Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

22Novembre2017

Mercoledì, 24 Luglio 2013 17:14

Festival vegetariano: dal sapere al sapore

itinerari veg festCucina, salute e benessere al centro della quarta edizione: per chi ha abbracciato un'alimentazione green e per chi vuole solo avere più informazioni. Appuntamento a Gorizia a fine agosto per una manifestazione ricca di corsi di cucina, incontri, approfondimenti, spettacoli e ospiti: da Jacopo Fo, a Mario Tozzi, Don Pasta, Diego Parassole e molti altri.

Torna a Gorizia, con la IV edizione, il  Festival Vegetariano, evento di sensibilizzazione ad uno stile di vita basato sull'alimentazione "veg", la protezione e sul rispetto dei diritti di tutti gli esseri viventi, la possibilità di uno sviluppo sostenibile e di una crescita economica etica.

La manifestazione, divenuta nel panorama nazionale il principale appuntamento dedicato al vegetarismo – inteso come scelta alimentare ma anche come approccio culturale - si svolgerà il 30, 31 agosto e 1° settembre, sempre nel centro storico della città.

Secondo i dati del Rapporto 2012 dell'Eurispes, presentati a febbraio 2013, il 6% degli italiani ha fatto la scelta di diventare vegetariano (4,9%) o vegano (1,1%). Un numero in crescita esponenziale, se si pensa che tale percentuale è aumentata di due punti in un solo anno. Sono soprattutto le donne ad essere disposte a praticare questo stile di vita, in virtù di una più spiccata sensibilità per gli animali (il 66,7% verso il 30,8% degli uomini), mentre gli uomini scelgono di essere vegetariani o vegani soprattutto per il benessere fisico e la salute (42,3% verso il 28,2% delle donne).

La manifestazione mantiene l'impostazione di "evento aperto", ovvero apre un dialogo non solo con chi vegetariano lo è già ma anche soprattutto con chi vorrebbe saperne di più. A Gorizia infatti la cucina veg si potrà assaggiare all'immancabile ristorante allestito in piazza della Vittoria e negli stand a tema, ma anche imparare con i corsi proposti durante la tre giorni da Vegolosi.it: nei tre giorni di festival saranno organizzati uno showcooking mattutino e uno pomeridiano, a metà tra lo spettacolo e il laboratorio, dove si assaggerà e ci si potrà mettere alla prova in ricette dolci e salate (massimo 25 partecipanti a sessione, iscrizioni on line sul sito www.festivalvegetariano.it, partecipazione a pagamento euro 15).

Anche gli spettacoli, infine, parleranno di scelte alimentari sostenibili: da non perdere sabato 31 agosto alle 21,30 lo spettacolo di Don Pasta, "Food Sound System", progetto multimediale in cui si mescolano cucina salentina, musica, racconto popolare e immagini, per uno evento che mixa il teatro contemporaneo, favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro. E domenica 1 settembre, alle 21,00, dal cabaret di Zelig il comico Diego Parassole e il suo "I consumisti mangiano i bambini – versione recital".

Tra gli ospiti sono attesi anche il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, i conduttori radiofonici Massimo Cirri e Francesca Cheyenne, il poliedrico Jacopo Fo, il giornalista Pietro Del Re molti altri.

Ritorna anche la Veg-Bag, una shopper ricolma dei migliori prodotti biologici, a un presso davvero vantaggioso, acquistabile nei giorni del Festival (e prenotabile sul sito del Festival), grazie alla collaborazione con le rete di negozi biologici Cuorebio e NaturaSì.

Il Festival dedicherà spazio anche all'esperienza della cagnetta Smilla e del suo "umano" Paolo Susana, che con il loro progetto Sidecar Smilla da fine luglio a fine agosto gireranno in lungo e in largo l'Italia in sidecar, per sensibilizzare contro l'abbandono degli animali e i canili-lager. Il Festival Vegetariano, che ha sostenuto questa iniziativa dall'inizio, sarà l'ultima tappa del viaggio in sidecar: Smilla, Paolo ed il sidecar Ronzinante (in onore a Cervantes) arriveranno a Gorizia il 1 settembre proprio per raccontare quello che hanno visto e vissuto nelle 20 tappe del loro viaggio attraverso l'Italia.

Promosso dall'azienda goriziana Biolab, produttrice di specialità vegetariane, da questa quarta edizione il Festival è organizzato operativamente dalla neonata associazione Eventgreen, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia.

info: www.festivalvegetariano.it

dbn cover
DBN MAGAZINE: LA RIVISTA DELLE DISCIPLINE BIO NATURALI
logodb communication
P.IVA 07494810968