Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

22Novembre2017

Giovedì, 16 Luglio 2015 00:00

STRATEGIE ANTI CALDO

BN FB ECO DOM Strategie anticaldo fbCome resistere all'estate in città: difendersi dal caldo eccessivo, attraverso piccoli accorgimenti che vi faranno risparmiare soldi, energia e... sudore.

L'impietoso sole di Luglio mette a dura prova il nostro benessere: di giorno stare sotto il sole è un tormento, la sera a casa i muri si trasformano in enormi stufe. Chi non può abbandonare la città per andare al mare o in montagna al fresco deve imparare a giostrarsi al meglio per mantenere un decente standard di vita. Checché se ne dica questo è forse il momento dell'anno in cui si apprezza di più una buona coibentazione della casa, che non solo evita dispersioni termiche, ma fa anche risparmiare sul riscaldamento invernale. Inoltre, il cappotto termico impedisce anche il surriscaldamento dei muri e l'effetto sauna in casa. Che si abbia o meno l'aria condizionata: la parola d'ordine nelle giornate più calde è schermare, impedire all'aria calda di penetrare in casa. Quindi finestre rigorosamente chiuse e tapparelle giù durante il giorno, quando si è al lavoro. Tutto aperto invece la sera, la notte e la mattina presto. In caso di condizionatore invece, la sera si terrà evidentemente tutto chiuso, per non sprecare soldi ed energia, ma è sempre meglio aerare il locale la mattina presto. Si consiglia di non superare un salto termico tra la temperatura di interno ed esterno di 7 gradi. Una temperatura di 27 gradi è normalmente più che sufficiente a garantire il benessere con un tasso di umidità relativa compreso tra il 40 e il 60%. Bocciati dal punto di vista dell'efficienza i condizionatori portatili, i migliori sono i modelli monosplit o ancora meglio multisplit. Sono formati da una o più unità interne (a seconda del numero dei locali) da collocare a parete e da una esterna. Le unità interne in genere sono dotate di filtri e dispositivi che contribuiscono a purificare l'aria e gestire il grado di umidità. Le versioni a inverter utilizzano una tecnologia più efficiente che garantisce un comfort elevato e risparmi energetici di circa il 30%. Bene anche i ventilatori, ma mai posizionati direttamente addosso alla persona.
Infine, anche l'alimentazione gioca un ruolo importante nel difendersi dal caldo. Il ministero della Salute raccomanda durante le ondate di calore di bere molto, almeno due litri d'acqua, di limitare o eliminare gli alcolici e di privilegiare una dieta povera di grassi e di carne e ricca invece di verdure fresche. Una doccia tiepida prima di andare a dormire concilierà il sonno.

 

ISCRIVITI A BIONOTIZIE.IT, PER RICEVERE LA RIVISTA DIGITALE GRATIS E PER SEMPRE:
http://www.bionotizie.it/landingpage/index.html

 

dbn cover
DBN MAGAZINE: LA RIVISTA DELLE DISCIPLINE BIO NATURALI
logodb communication
P.IVA 07494810968